Firmata convenzione tra il Rettore Paciullo e il Presidente dell'Onaosi Zucchelli

per il Master “International Business and Intercultural Context”

18 Luglio 2017

Firmata convenzione tra il Rettore Giovanni Paciullo e il Presidente Serafino Zucchelli Accordo con l' Onaosi per il Master “International Business and Intercultural Context” Perugia, 18 luglio – Università per Stranieri di Perugia e ONAOSI realizzeranno, in partnership, un Master in International Business and Intercultural Context. È questo il contenuto di un accordo presentato oggi nella Sala Goldoniana di Palazzo Gallenga, alla presenza del prof. Serafino Zucchelli, Presidente nazionale di ONAOSI, del Magnifico Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia, prof. Giovanni Paciullo, e dei due Direttori Generali, Cristiano Nicoletti e Mario Carena. All’incontro erano presenti anche Simone Olivieri, capo Area dei Servizi Generali e Rita Mariotti, responsabile del Servizio Ricerca e Alta Formazione.

Il Master di I° livello intende modulare profili professionali a misura della crescente domanda che emerge dai mercati internazionali. “I contenuti del Master – ha dichiarato il Rettore Giovanni Paciullo – articolano saperi diretti a guidare le politiche di marketing, attivare analisi dei nuovi mercati di sbocco, individuare linee di credito, contestualizzare l’offerta formativa nei mercati di riferimento”. “Con questo master – ha affermato Serafino Zucchelli, presidente ONAOSI – frutto della collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia, la Fondazione potenzia l’offerta formativa disponibile per i più meritevoli tra i propri assistiti ed i figli dei contribuenti. Il mondo globalizzato di oggi e la crisi economico-sociale in cui viviamo esigono per i giovani cittadini europei il possesso di conoscenze adeguate per potersi muovere con competenza sui mercati internazionali ed ampliare così le occasioni di lavoro per i singoli e le imprese italiane”. Un particolare canale è stato previsto per l’accesso alla Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali e Cooperazione allo Sviluppo, con apprezzato riconoscimento di crediti da parte dell’Università per Stranieri di Perugia.