Tasse e contributi

Per gli studenti che si trovino o il cui nucleo familiare si trovi in una condizione di disagio è possibile presentare una dichiarazione di Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) "corrente" che sostituisca quello precedentemente acquisito dall'Ateneo.
La dichiarazione corrente ha durata di sei mesi a partire dalla presentazione e sostituisce la precedente.
Anche nel caso di presentazione dell'ISEE corrente gli studenti devono richiedere l'ISEEU.
L'ISEE corrente può essere presentato per il calcolo della II rata delle tasse in scadenza il 10 dicembre 2020.
Riferimento normativo: Manifesto degli studi a.a. 2020-2021, Parte II - art. 5 - comma b)

Salvo casi particolari (vedere parte 2 del Manifesto degli studi), il pagamento della contribuzione universitaria va effettuato in quattro rate:

  • prima rata - scadenza: 16 ottobre 2020
  • seconda rata - scadenza: 10 dicembre 2020
  • terza rata - scadenza: 29 gennaio 2021
  • quarta rata - scadenza prorogata al 30 aprile 2021

Il mancato rispetto di tali scadenze comporta, per ciascuna di esse, il pagamenteo di una indennità di mora di:

  • Euro 80,00 se il pagamenteo sarà effettuato entro i 30 giorni successivi alla data di scadenza prevista
  • Euro 100,00 se il pagamento sarà effettuato a partire dal 31° giorno successivo alla data di scadenza prevista

L’importo delle tasse e contributi universitari dovrà essere corrisposto tramite PagoPA.

Si rimanda al Manifesto degli studi - parte II, per le modalità di pagamento ed importi da versare.